Il Casale
 

L’ospitalità viene prestata in un casale ristrutturato a pochi passi  dal centro storico del capoluogo. Esso sorge in un’aria ricca di sorgente di acqua limpida e naturale, da questo prende il nome la località “I trocchi” (tronchi di alberi scavati per abbeverare o riporre il mangime per gli animali). In questo luogo si congiungono le strade provenienti da monte Coscerno e Carpenale, l’edificio fu costruito in modo che si possa vedere 8controllare) la forchetta di Usigni, verso Monteleone di Spoleto, la forca della Rua, verso Cascia e Roccaporena, tutta la valle che porta a Cerreto, Sellano e la Valnerina.

Dall’ara (aia) del casale si può vedere simultaneamente il Monte Terminillo ed il Monte vettore, le due principali montagne di questa parte di Appennini.

L’edificio originario (quello centrale) è stato ricostruito su quello crollato a seguito del terremoto nel gennaio del 1703; traccia di queste modifiche si trovano nel locale centrale al piano terra interamente restaurato e conservato sia nelle murature che nei solai in legno, di grande pregio ed interesse la sponda in legno della mangiatoia, unico pezzo di oltre 5 metri.

 

 

Agriturismo "I Trocchi" Via del Colle di Poggiodomo (Perugia) - Tel. e Fax 0743 759002 - Cell. 347 3135473 email: robyagre@virgilio.it